Qual’é la legge che norma gli spazi confinati?

13 gennaio 2023

Gli spazi confinati, o per meglio dire gli ambienti confinati, sono normati dal D.lgs 81/08 con riferimenti a circolari citate all’interno del testo unico sulla sicurezza e richiami nel DPR 177/2011, quest’ultimo è valido sino alla definizione di un complessivo sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi.
In particolare, il primo decreto generale prevede che l’ingresso in un ambiente confinato possa avvenire solo dopo aver ricevuto specifica formazione ed essere dotati di strumenti di protezione individuale (DPI) adeguati.
È necessario, inoltre, verificare che sia stato effettuato un esame da parte di un medico competente sulla salute dei lavoratori interessati e che siano state effettuate misurazioni della qualità dell’aria all’interno dello spazio confinato.
Inoltre, è obbligatorio effettuare un’analisi preliminare del rischio, stabilendo criteri e modalità per gli interventi di emergenza. I lavoratori devono essere formati sull’utilizzo delle attrezzature in modo sicuro e motivati a rispettare le norme di sicurezza.
In conclusione, la legge che norma gli spazi confinati stabilisce che i lavoratori devono essere adeguatamente formati sulla sicurezza e dotati di dispositivi di protezione individuale appropriati, nonché che siano stati effettuati controlli medici e analisi preliminari del rischio prima dell’ingresso in un ambiente confinato.

spazi confinati spider linee vita

ambienti confinati: la definizione , il testo unico e il dpr 177 2011

Il Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 (noto anche come Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro) definisce gli ambienti confinati come “spazi chiusi, sia aperti che stagni, in cui una persona può essere esposta a rischi per la sicurezza e la salute durante l’esecuzione di lavoro”. Questi spazi possono essere pericolosi a causa di ossigeno carente, atmosfere esplosive o tossiche, elevate temperature ambientali o presenza di contaminanti. Esistono anche rischi speciali associati all’isolamento e alla limitata accessibilità degli ambienti confinati. Il DPR 177/2011 definisce le misure minime di sicurezza da adottare nelle attività lavorative svolte all’interno degli ambienti confinati. Il Decreto prevede procedure generali di prevenzione e protezione tra cui: valutazione dei rischi prima di iniziare qualsiasi attività, formazione specifica per tutti i lavoratori che entrano in un ambiente confinato, equipaggiamento protettivo adeguato al tipo di rischio presente e ispezioni periodiche degli spazi confinati. L’obiettivo principale del DPR 177/2011 è quello di garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori nell’ambiente confinato, fornendo loro tutti i mezzi necessari per compiere il proprio lavoro in condizioni sicure.

a chi si applica la norma?

La normativa riguardante gli spazi confinati si applica a tutti coloro che desiderano accedere a uno spazio delimitato, inclusi i lavoratori, i dipendenti, i volontari e i visitatori. È importante notare che questa regolamentazione non si limita solo agli ambienti di lavoro, ma è estesa anche a tutti gli altri spazi confinati come depositi, scantinati e cantine.
In particolare, la normativa mira a prevenire incidenti mortali e infortuni gravi nello svolgimento di attività all’interno di uno spazio delimitato. Per garantire la sicurezza degli utenti, la legge stabilisce precise procedure da seguire prima dell’ingresso in un tale ambiente. Tali misure comprendono l’analisi dei rischi, la valutazione dell’area, l’installazione di dispositivi di sicurezza adeguati e la formazione del personale coinvolto.
Inoltre, prevede che ogni persona autorizzata all’accesso a uno spazio confinato debba essere dotata delle attrezzature necessarie per assicurare il massimo livello possibile di protezione personale. Tali dispositivi includono maschere antigas, elmetti protettivi, guanti resistenti all’abrasione e stivali impermeabili. La legge prevede inoltre requisiti di formazione specifica per le persone che entrano in un ambiente delimitato e obblighi di informazione sulla salute e sulla sicurezza da parte del datore di lavoro.
In conclusione, la normativa concernente gli spazi confinati si applica a qualsiasi individuo intenzionato ad accedere a un tale ambiente. Comprendere questa regolamentazione è fondamentale per garantire la salute e la sicurezza dell’utilizzatore presso lo spazio confinato in questione.

corso spazi confinati e formazione obbligatoria

I lavoratori che operano in spazi confinati devono partecipare a un corso di formazione obbligatorio prima di iniziare la loro attività. Questo corso è stato introdotto per evitare situazioni pericolose e incoraggiare il rispetto delle norme di sicurezza.
Gli obiettivi principali del corso sono quelli di fornire informazioni sulla prevenzione dei rischi e sulla pratica della sicurezza nell’ambiente di lavoro, nonché educare i lavoratori sulle misure preventive da adottare per evitare incidenti. Inoltre, il corso fornirà istruzioni dettagliate su come indossare e gestire le attrezzature di protezione individuale (DPI).
Durante il corso, i partecipanti impareranno a riconoscere i rischi presenti negli spazi confinati, come ad esempio la mancanza di ossigeno, la presenza di gas nocivi, i livelli elevati di umidità o calore, le esplosioni elettriche o chimiche e altri fattori che possono porre a rischio la salute degli operatori.
Verranno anche fornite istruzioni dettagliate su come affrontare tali situazioni pericolose ed evitare conseguenze negative. Inoltre, si imparerà come prepararsi prima dell’ingresso nello spazio confinato ed effettuare controlli periodici durante lo svolgimento delle attività in modo da garantire un ambiente sicuro e produttivo.
La formazione obbligatoria è un passaggio fondamentale per garantire la sicurezza della vita umana e dell’ambiente circostante. Pertanto, tutti coloro che lavorano in spazi confinati devono seguire un corso specifico per assicurarsi che abbiano acquisito le conoscenze necessarie a prevenire incidenti e lesioni sul posto di lavoro.

Sei hai bisogno di informazioni riguardanti i corsi sugli spazi confinati o relativi ad esso Contattaci!


NEWSCORRELATE
oira-valutazione-interattiva-rischi-online-Lineevita

OiRA: valutazione interattiva rischi online

Leggi tutto
la-linea-vita-Lineevita

La linea vita

Leggi tutto
quale-la-legge-che-norma-gli-spazi-confinati-Lineevita

Qual’é la legge che norma gli spazi confinati?

Leggi tutto
Richiedi subito aiuto a un nostro esperto Rispondiamo in 4 ore Oppure chiamaci lun-ven | 8.30-12.30 | 14.00-18.00
NUMERO VERDE 840 000 414 GRATUITO
LINEE FISSE +39 0363 938 882 - +39 0363 998 894