Spazi confinati: la valutazione del rischio

23 ottobre 2020
spazi-confinati-la-valutazione-del-rischio-Lineevita

Lo spazio confinato è un ambiente lavorativo che, dati i suoi rischi elevati, richiede una speciale attenzione. Conoscere bene cosa si intende per spazi confinati ed essere consapevoli dei possibili rischi che i lavoratori corrono in questi luoghi, sono solo il punto di inizio per poter svolgere correttamente una valutazione dei rischi.

All’interno di questa pagina approfondiremo:

Definizione di spazi confinati

Quando si parla di spazi confinati, chiamati anche “ambienti confinati”, si fa riferimento a tutti quei luoghi/situazioni di lavoro in cui il lavoratore è costretto a operare in ambienti totalmente o parzialmente chiusi, che non sono stati progettati per essere occupati da persone e che non lo dovranno essere.

 

Possiamo quindi dedurre che, negli spazi confinati, si verificano condizioni di rischio molto elevate. Di conseguenza è importante svolgere una corretta valutazione dei rischi per prevedere e prevenire i possibili rischi che gli ambienti confinati comportano.

 

Quali sono i rischi negli ambienti confinati

I rischi per un lavoratore che opera negli spazi confinati sono numerosi e con livelli di pericolo alti. Per questo motivo, le figure responsabili della sicurezza in azienda hanno l’obbligo di conoscere tutti i rischi e i pericoli che comporta il lavoro negli spazi confinati per poter garantire la massima sicurezza sul lavoro.

 

I fattori di rischio che si presentano maggiormente nei lavori in ambienti confinati sono:

  • Rischio di asfissia (sostanze tossiche): negli spazi confinati, il lavoratore può essere esposto alla presenza di gas e/o sostanze tossiche che possono mettere in serio pericolo la salute.
  • Rischio di asfissia (mancanza di ossigeno): oltre al rischio di asfissia dovuto alla presenza di sostanze chimiche pericolose, è possibile che negli ambienti confinati siano presenti bassi livelli di ossigeno (al di sotto del 20,9%). Di conseguenza, in mancanza della strumentazione necessaria, la salute dell’operatore sarebbe in pericolo.
  • Rischio di incendio ed esplosione: all’interno di alcuni spazi confinati, è possibile individuare la presenza di gas e agenti chimici infiammabili. La presenza di tali sostanze, combinate con un basso livello di ventilazione e uno spazio ristretto possono risultare molto rischiose per gli operatori, poiché si possono scatenare incendi o, nel peggiore dei casi, esplosioni.

Con la consapevolezza di tutti i rischi presenti nel lavoro in spazi confinati, è ora possibile attuare una corretta valutazione dei rischi.

 

La valutazione dei rischi per gli spazi confinati

La valutazione dei rischi negli spazi confinati, secondo gli artt. 17 e 28 del D. Lgs. 81/08, rientra in modo più generico nell’obbligo di valutazione di tutti i rischi. Svolgere la valutazione dei rischi per i lavori in spazi confinati, oltre che essere obbligatoria, è di fondamentale importanza perché tutela i lavoratori e difende la sicurezza aziendale da fattori di rischio molto pericolosi come l’asfissia o le esplosioni.

 

In tutte le aziende in cui vengono svolti lavori in spazi confinati, i responsabili della sicurezza per condurrecorrettamente la valutazione dei rischi sono portati a:

  • Avere la formazione necessaria per conoscere nella sua totalità il lavoro e i rischi e pericoli che lo distinguono.
  • Individuare tutte le zone che possono definirsi “spazi confinati”
  • Eliminare il pericolo alla fonte: se è possibile, eliminare il pericolo alla fonte con ad esempio una bonifica dell’ambiente o aumentando i livelli di ventilazione dello spazio confinato.
  • Identificare tutti i possibili rischi presenti
  • Studiare e identificare i DPI obbligatori e le strumentazioni necessarie
  • Programmazione dell’intervento

 

La valutazione dei rischi per gli spazi confinati comporta anche che il responsabile della sicurezza si preoccupi di fornire la formazione necessaria ai lavoratori.

 

Vuoi saperne di più? Contatta subito un nostro esperto!

Contattaci


NEWSCORRELATE
online-gli-open-data-inail-dei-primi-10-mesi-del-2022-Lineevita

Online gli open data Inail dei primi 10 mesi del 2022

Leggi tutto
dallinail-un-video-tutorial-per-la-prevenzione-delle-cadute-dallalto-Lineevita

Dall’Inail un video tutorial per la prevenzione delle cadute dall’alto

Leggi tutto
rischi-e-sicurezza-sul-lavoro-per-unazienda-agricola-Lineevita

Rischi e sicurezza sul lavoro per un’azienda agricola

Leggi tutto
Richiedi subito aiuto a un nostro esperto Rispondiamo in 4 ore Oppure chiamaci lun-ven | 8.30-12.30 | 14.00-18.00
NUMERO VERDE 840 000 414 GRATUITO
LINEE FISSE +39 0363 938 882 - +39 0363 998 894