“Parapetti o Linee Vita, questo è il problema”

15 gennaio 2021
parapetti-o-linee-vita-questo-e-il-problema-Lineevita

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (131 rating, 30 votes)
Post RatingLoading...

 

Il sistema anticaduta dall’alto, concepito quindi per proteggere un lavoratore che si accinge ad effettuare delle operazioni in quota, si può suddividere molto banalmente in due macro-categorie: i Parapetti e le Linee Vita.
I primi sono dispositivi di protezione collettiva, assimilabili a delle ringhiere ed atti quindi a svolgere una funzione di contenimento del corpo di uno o più lavoratori.

I secondi sono invece dei dispositivi la cui geometria è variabile ed ideata al fine di adattarsi alla conformazione della copertura ove verranno alloggiati.
I parapetti, essendo posizionati nelle zone in cui sussiste pericolo di caduta per gli operatori, sono per lo più installati in corrispondenza delle gronde esterne degli immobili.

La loro funzione di “contenimento” e la posizione ai margini delle coperture, li rendono particolarmente impattanti a livello estetico nonostante le varie migliorie geometriche previste.
Tale attributo è in effetti, una delle caratteristiche che più divide le due categorie di sistemi anticaduta prima citati.
Se i primi sono infatti ben individuabili dall’esterno, vista la loro geometria e posizione sulla copertura, le Linee Vita sono invece molto più “discrete” nonostante svolgano una funzione pressochè identica.

Ad oggi infatti, il mercato è maggiormente indirizzato ad una scelta che possa far collimare un comparto estetico la cui rilevanza ha sempre maggior entità, con un comparto economico che da sempre ed in qualsiasi epoca resta sotto la lente d’ingrandimento.
Infatti, un’altra peculiarità che divide nettamente le due categorie di sistemi anticaduta è la differenza di investimento economico da prevedere al fine di una cantierizzazione degli stessi.
Se le linee vita permettono la messa in sicurezza di coperture e/o ambienti particolari con budget limitati, per i parapetti, complice anche una filiera di stoccaggio e approvvigionamento più impattante, il discorso è nettamente diverso.

Oltretutto i costi di installazione, che sovente comportano noleggi di macchinari per tiro in quota e posizionamento, aumentano notevolmente la discrepanza commerciale che già intrinsecamente è presente fra i sistemi trattati.
Le analisi di mercato hanno quindi delineato una netta variazione di tendenza rispetto ai primi anni di questo decennio dove, complice una crisi economica in lenta ripresa ed una cura architettonica maggiore, sistemi anticaduta come le Linee Vita hanno di gran lunga preso margini commerciali importanti rispetto ai parapetti, che abdicano il loro primato riservandosi ambiti industriali dove soluzioni differenti non sono concepibili ne progettualmente che strutturalmente.


NEWSCORRELATE
da-bergamo-a-dubai-una-ventata-di-freschezza-per-spider-linee-vita-Lineevita

Da BERGAMO a DUBAI: una ventata di freschezza per Spider linee vita

Leggi tutto
formazione-spazi-confinati-a-chi-e-rivolta-durata-e-corsi-Lineevita

Formazione spazi confinati: a chi è rivolta, durata e corsi

Leggi tutto
lavori-in-quota-normativa-e-valutazione-di-rischio-Lineevita

Lavori in quota: normativa e valutazione di rischio

Leggi tutto
Richiedi subito aiuto a un nostro esperto Rispondiamo in 4 ore lun-ven | 8.30-12.30 | 14.00-18.00
* Campi obbligatori