Dpi anticaduta di terza categoria: come e quando utilizzarli

25 giugno 2021
dpi-anticaduta-di-terza-categoria-come-e-quando-utilizzarli-Lineevita

Dpi anticaduta di terza categoria: quali sono, come e quando utilizzarli, normative e obblighi

 

I DPI di terza categoria sono quelli che proteggono da gravi danni contro la salute. Fra di essi ci sono i dispositivi per la protezione da cadute e per la messa in sicurezza nei lavori in quota. Spider Linee Vita, specializzata nel settore della sicurezza per l’anticaduta, possiede un’ampia gamma di dispositivi di qualità per la protezione individuale. In questo articolo scopriamo quali sono, gli obblighi correlati, la normativa e le revisioni necessarie.

 

Tra gli argomenti trattati potrai trovare: 

  • DPI di terza categoria: la nostra gamma 
  • Come e quando utilizzare i Dpi di terza categoria in base alla normativa
  • Verifica e revisione dei dispositivi di sicurezza

 

Cerchi una consulenza senza impegno? Contatta un nostro esperto

 

DPI di terza categoria: la nostra gamma

 

Spider Linee Vita è un’azienda specializzata da anni nel settore della sicurezza: da anni offre il suo contributo per la progettazione, realizzazione, installazione e manutenzione di dispositivi anticaduta. Grazie all’esperienza maturata nel settore, abbiamo deciso di produrre e vendere DPI di altà qualità offrendo un’ampia gamma con soluzioni adatte ad ogni settore. Qui di seguito scoprirai quali sono le categorie di DPI di terza categoria anticaduta principali e cosa sono. 

 

Siamo specializzati nelle seguenti categorie merceologiche: 

  • Sistemi anticaduta removibili
  • Imbracature
  • Cordini e assorbitori
  • Retrattili
  • Connettori
  • Linee vita temporanee

 

Sistemi anticaduta removibili

I sistemi anticaduta removibili sono sistemi di sicurezza che risultano necessari nelle situazioni in cui non esiste un punto di ancoraggio fisso. Esistono diverse tipologie di sistemi anticaduta remobili, ognuna appositamente pensata e studiata per diverse situazioni. Le principali sono: 

  • Gruette anticaduta
  • Basi di supporto per il dispositivo anticaduta con morsa
  • Basi di supporto con contrappeso
  • Staffe per recuperature
  • Treppiedi per accesso a spazi confinati

 

Spider ha studiato un innovativo sistema chiamato SUN200 pensato appositamente per posatori di: tende da sole, serramenti, portoni industriali e condizionatori. 

 

Scopri i nostri sistemi anticaduta removibili

 

Imbracature

 

 

L’imbracatura è un dispositivo anticaduta fondamentale per il lavori in quota. Questo DPI permette di collegare il lavoratore alla corda tutelandolo quindi da eventuali cadute dovute a scivolamenti o di perdita dell’equilibrio in alta quota.

Le imbracature di Spider sono caratterizzate dal miglior taglio ergonomico: permettono infatti di lavorare in totale comodità, garantendo i massimi standard di leggerezza e di libertà di movimento. 

 

 

Scopri la nostra collezione di imbracature

 

Cordini e assorbitori

 

 

 

Per il corretto utilizzo delle imbracature sono necessari cordini di buona qualità. I cordini e gli assorbitori costituiscono quindi una parte fondamentale dei Dpi di terza categoria necessari ad un lavoro in quota. Questi dispositivi di sicurezza si ritrovano nel “mezzo” tra l’operatore in quota e il punto di ancoraggio: i cordini quindi ricoprono una grandissima responsabilità per la tutela del lavoratore.

I cordini di fascia più alta presentano nella fune degli assorbitori di energia: questi permettono assorbire l’energia durante la caduta tutelando maggiormente l’operatore in quota. 

 

 

 

 

Scopri la nostra collezione di cordini e assorbitori

 

Retrattili

I retrattili, chiamati anche sistemi di arresto caduta con dispositivi retrattili, sono DPI anticaduta pensati e utilizzati per fermare la caduta, non di impedirla. Sono costituiti da 3 parti principali:

  • Gancio (o moschettone) 
  • Fune in acciaio di diverse dimensioni 
  • Golfare girevole per l’ancoraggio

 

I dispositivi di protezione anticaduta Spider sono pensati per garantire i massimi standard di comodità e libertà di movimento degli operatori. 

 

 

 

Visita la nostra collezione di retrattili

 

Connettori

I connettori sono ganci in alluminio utilizzati dagli specialisti che fanno lavori in quota per ancorarsi ad altri sistemi come le linee vita o altri dispositivi di ancoraggio. 

 

Esistono moschettoni di varie tipologie e dimensioni. Spider grazie all’esperienza maturata negli anni nel progettare linee vita sa cosa l’operatore in quota vuole e per questo studia i migliori dispositivi con snodo girevole per garantire la massima sicurezza e il massimo comfort. 

 

 

Scopri la collezione dei nostri connettori

 

 

Linee vita temporanee

 

 

Se non c’è la disponibilità di lavorare con linee vita fisse, è sempre possibile utilizzare delle linee vita temporanee. Questa tipologia è costituita da due ganci appositi per ancorare la linea vita in modo da renderla operativa. 

 

 

 

Scopri la nostra collezione di linee vita temporanee

 

 

Come e quando utilizzare i Dpi di terza categoria in base alla normativa

L’insieme dei dispositivi di sicurezza che rientrano all’interno della categoria dei DPI anticaduta di terza categoria sono regolamentati da una normativa di riferimento: il Decreto Legislativo numero 81 del 9 aprile 2008.

 

Secondo quanto dice il decreto, i corretti dispositivi di sicurezza vanno scelti a seguito di un’attenta analisi dei rischi, ma non esistono DPI obbligatori a priori. Tale analisi spetta solitamente al datore di lavoro o al responsabile aziendale della sicurezza: solo in questo modo è possibile comprendere quali sono le attrezzature più idonee per poter svolgere l’attività lavorativa in piena sicurezza. 

 

Come utilizzarli:

Una regola unica per poter descrivere come utilizzare i DPI anticaduta di terza categoria non esiste essendo dispositivi di svariato tipo. Esistono però delle regole d’oro da tenere bene a mente: 

  1. Solo personale formato:  per il corretto utilizzo dei dispositivi è obbligatorio che vengano utilizzati solo a seguito della giusta formazione. 
  2. Controllare l’equipaggiamento
  3. Regolare l’imbracatura in base alla corporatura
  4. Utilizzare punti di ancoraggio sicuri
  5. Usare le scale anticaduta in sicurezza

 

Quando utilizzarli:

Come già anticipato precedentemente, un dispositivo di protezione individuale deve essere utilizzato solo quando viene identificato un rischio che non si può eliminare. Lo stesso discorso si applica quindi anche ai Dpi di terza categoria: il loro utilizzo è dunque obbligatorio quando essi sono indispensabili a fronteggiare un determinato rischio.

 

Verifica e revisione dei dispositivi di sicurezza

I dispositivi di protezione individuale, oltre che garantire la sicurezza del lavoratore, devono anche poter mantenere i corretti standard necessari al suo utilizzo. Per questo motivo, le normative vigenti indicano che per i dispositivi anticaduta è richiesta una revisione almeno annuale per poter salvaguardare correttamente la salute e la vita del lavoratore. 

Hai bisogno di maggiori informazioni? Contatta un nostro esperto!

 


NEWSCORRELATE
diverso-operato-delle-procure-in-materia-di-salute-e-sicurezza-sul-lavoro-istituire-una-procura-nazionale-Lineevita

Diverso operato delle procure in materia di salute e sicurezza sul lavoro: “Istituire una procura nazionale”

Leggi tutto
ddl-bilancio-2022-clima-cosa-prevede-Lineevita

Ddl Bilancio 2022, clima: cosa prevede!

Leggi tutto
guida-per-naviganti-tra-ruoli-e-responsabilita-Lineevita

Guida per naviganti: tra ruoli e responsabilità

Leggi tutto
Richiedi subito aiuto a un nostro esperto Rispondiamo in 4 ore lun-ven | 8.30-12.30 | 14.00-18.00
* Campi obbligatori